Sovvenzioni Mediche di Emergenza Veterinaria stanziate dalla ISF

Ian with happy dogsI costi medici legati alla cura e alla riabilitazione di animali bisognosi possono rivelarsi difficili da sostenere sia per le associazioni, sia per il singolo cittadino. Le Sovvenzioni Mediche di Emergenza Veterinaria stanziate dalla ISF offrono aiuto finanziario ad associazioni ed enti impegnati nell’ambito del benessere animale, e in alcuni casi a singoli soccorritori, i quali si occupino di animali soggetti a maltrattamenti, abbandono o lesioni derivanti da un evento traumatico. Lo scopo di queste sovvenzioni è offrire agli animali una seconda possibilità sollevando chi si prende cura di loro dagli oneri finanziari relativi alle cure mediche. In questo modo l’associazione, l’ente o il singolo cittadino, potranno concentrarsi al massimo sulla ricerca di una fissa dimora in cui l’animale possa finalmente ricevere affetto.

  • Le sovvenzioni di emergenza vengono stanziate nel corso dell’anno e non ci sono scadenze per la presentazione della domanda.
  • La ISF accorderà un massimo di 2500 dollari (circa 1820 euro) a domanda.
  • A causa dell’eccessivo numero di animali bisognosi, queste sovvenzioni possono essere accordate ad un numero limitato di beneficiari all’anno, e saranno assegnate in base a: disponibilità di fondi, idoneità dei candidati e urgenza medica.
  • Una volta inviata la domanda, riceverai una conferma di ricezione via e-mail.  
  • Le sovvenzioni possono essere accordate nel corso di una settimana.
  • Una volta che la tua domanda è stata approvata, ti preghiamo di aspettare due settimane dal primo contatto per permetterci di farti avere il denaro.

Chi può fare domanda?

  • Enti (pubblici e privati) che si occupano di accogliere animali negli Stati Uniti e in Canada.
  • Gruppi di soccorso del tipo previsto dall’articolo 501(c)(3) dell’International Revenue Code attivi negli Stati Uniti, Alaska, Hawaii e Canada.
  • In casi particolari, singoli cittadini che vivono negli Stati Uniti e in Canada e che abbiano prestato soccorso privatamente a un animale.

Idoneità

  • I fondi delle sovvenzioni possono essere usati solo per coprire spese mediche relative alla salute di animali che si trovino in una situazione di urgenza o che sono stati vittime di maltrattamenti o abbandono e necessitano di cure prima dell’adozione.
  • I fondi non saranno accordati per rimborsare soccorritori in casi in cui il trattamento sia già stato effettuato e/o l’animale si sia ripreso completamente.
  • Chi è intenzionato a fare domanda deve presentare: copia della diagnosi, relativo trattamento e copia del preventivo.
  • Le procedure mediche coperte dai fondi permetteranno all’animale di rimettersi da un punto di vista medico e di vivere una vita dignitosa.
  • Gli animali coinvolti devono essere messi in condizione di poter andare a vivere per sempre nelle loro nuove case.
  • Le cliniche veterinarie devono essere disposte ad accettare il pagamento tramite assegno da parte della ISF, fornire alla ISF una stima dettagliata e, se necessario, parlare con un rappresentante della ISF.
  • Le domande devono essere presentate entro e non oltre i tre mesi dal giorno in cui l’animale(/i) è entrato nella struttura di cura.

I fondi delle sovvenzioni non possono essere utilizzati per:

  • Procedure mediche di routine (vaccino, test per la filariosi cardiaca, castrazione/sterilizzazione, ecc.);

  • i costi relativi all’addestramento e alla modifica del comportamento.

Come fare domanda

  • Compila la domanda per le sovvenzioni (solo in inglese)*.
  • Carica una copia dell’attestato di esenzione ai sensi dell’articolo 501(c)(3) per le associazioni no profit (se il richiedente è un’associazione no profit).
  • Carica le copie di tutte le ricette/preventivi del veterinario. Se si è usufruito o si usufruisce di servizi offerti dallo staff veterinario di turno o di eventuali sconti, le ricette devono riportare solo le spese a carico individuale e devono essere emesse dall’ambulatorio del veterinario.
  • Carica una foto dell’animale in cura. 

Clicca qui per fare domanda adesso! (solo in inglese)*

 

 

AVVISO: Per motivi legali, le sovvenzioni verranno stanziate solo negli Stati Uniti e in Canada. Ti preghiamo di non contattare la ISF per questo. I nostri volontari sono indaffarati a prendersi cura delle creature bisognose e non potranno rispondere a domande riguardanti sovvenzioni rivolte ad altri paesi. Se e quando la ISF sarà in grado di espandere il programma ad altri paesi, essi saranno elencati qui in questa pagina informativa.

 

 

 

*Quando possibile, cerchiamo di rimandare a pagine in italiano, ma in alcuni casi non esistono oppure il loro contenuto non corrisponde integralmente alla pagina originale. In caso di necessità, chiedi aiuto a qualcuno per consultare le pagine in inglese. Non vogliamo che ti senta scoraggiato se non riesci a leggere e capire le pagine a cui rimandano i link. [N.d.T.]